EDITORIALE| Pompei: Sindacati Corporativi Sfascisti - Scrigno Magazine


Pubblicato: lun, 27 Lug , 2015

EDITORIALE| Pompei: Sindacati Corporativi Sfascisti

Pompei ? L’ennesima figuraccia mondiale! I Sindacati – una delle tante piaghe italiche – continuano a fare danni.

22_111221123636

Se potessimo consiglieremmo alle Associazioni di Tour Operator di cancellare visite agli Scavi di Pompei per almeno un anno. E’ ovvio che i comportamenti corporativi, sfascisti dei dipendenti sindacalizzati nascono anche da gravi responsabilità ed omissioni dei Dirigenti Amministrativi e dei loro Protettori Politici. Continuiamo a ribadirlo: la differenza abissale tra l’Italia ed il resto d’Europa è che da noi v’è la comunella infruttuosa e dannosa tra la Politica, la Burocrazia, i Sindacati, le Associazioni Professionali e di categoria.

Alla fine tutti i partecipanti sparano addosso ai loro compari e compagni di merende per aver perso o non potuto accrescere privilegi e vantaggi, inimmaginabili altrove.

V’è una duplice gravità nella chiusura odierna degli Scavi di Pompei:

  • Il disprezzo e la strafottenza verso le migliaia di Turisti Stranieri che hanno dovuto patire la chiusura sconosciuta, improvvisa e non comunicata financo agli sportelli. In qualsiasi paese serio e normale o i dipendenti sarebbero stati obbligati a riprendere le loro occupazioni o sarebbero stati sostituiti. D’altronde di che parliamo ? Ieri ad esempio – pur se informati per tempo – quante città si sono allagate per il primo dei corposi temporali estivi ? Nei paesi normali non si dovrebbe per tempo pulire fogne, sentine, canali e corsi d’acqua ostruiti ?
  • L’ indignazione del Ministro Franceschini ! Può spiegare il Ministro a chi ed a cosa serva la sua indignazione? E poi verso chi e per che cosa ? Perché non parla chiaramente, chiedendo un rapporto dettagliato sui fatti e sulle responsabilità; e prendendo i provvedimenti del caso ? Di tanti episodi del genere sono ricchi le cronache e di sicuro – sic stantibus rebus – ne vedremo in seguito.

Se l’Italia e la Campania in primis hanno perso nei decenni MILIONI DI TURISTI STRANIERI sta anche in tutte queste jacovelle, sceneggiate, tragi-commedie, dispetti e dispettucci tra comari od amanti traditi. Quando cominceremo a vivere stagioni normali ?

Gennaro Mariniello





Informazioni sull'autore

- Raffaele Cecoro ([email protected]) Casertano, studente di giurisprudenza con una forte passione per la scrittura e per la letteratura. Da qualche mese ha cominciato la stesura del suo primo romanzo e nel tempo libero redige un blog letterario multitematico, il suo stile è un ibrido di humor e serietà.

OFFERTA ESCLUSIVA!

PARTNER

ACQUISTA LE TUE ACTION FIGURES A PREZZI SCONTATI


ACQUISTA LE TUE ACTION FIGURES A PREZZI SCONTATI


ACQUISTA LE TUE ACTION FIGURES A PREZZI SCONTATI


ACQUISTA LE TUE T-SHIRTS A PREZZI SCONTATI


LA LIBRERIA DEI TUOI SOGNI

VIDEOZONE