POESIA| Gianni Rodari - Alla Befana - Scrigno Magazine


Pubblicato: gio, 5 Gen , 2012

POESIA| Gianni Rodari – Alla Befana

Mi hanno detto, cara Befana,
che tu riempi la calza di lana,
che tutti i bimbi, se stanno buoni,
da te ricevono ricchi doni.
Io buono sono sempre stato
ma un dono mai me l’hai portato.
Anche quest’anno nel calendario
tu passi proprio in perfetto orario,
ma ho paura, poveretto,
che tu viaggi in treno diretto:
un treno che salta tante stazioni
dove ci sono bimbi buoni.
Io questa lettera ti ho mandato
per farti prendere l’accelerato!
O cara Befana, prendi un trenino
che fermi a casa d’ogni bambino,
che fermi alle case dei poveretti
con tanti doni e tanti confetti.





Informazioni sull'autore

- Raffaele Cecoro ([email protected]) Casertano, studente di giurisprudenza con una forte passione per la scrittura e per la letteratura. Da qualche mese ha cominciato la stesura del suo primo romanzo e nel tempo libero redige un blog letterario multitematico, il suo stile è un ibrido di humor e serietà.

OFFERTA ESCLUSIVA!

PARTNER

ACQUISTA LE TUE ACTION FIGURES A PREZZI SCONTATI


ACQUISTA LE TUE ACTION FIGURES A PREZZI SCONTATI


ACQUISTA LE TUE ACTION FIGURES A PREZZI SCONTATI


ACQUISTA LE TUE T-SHIRTS A PREZZI SCONTATI


LA LIBRERIA DEI TUOI SOGNI

VIDEOZONE