Dall'Africa: Come gestire la democrazia - Scrigno Magazine


Pubblicato: Gio, 3 Nov , 2011

Dall’Africa: Come gestire la democrazia

 

Dal nostro corrispondente africano
Io credo che  una monarchia Costituzionale sia la migliore scelta per unificare gli Stati e le culture africane. Deve venire a crearsi una famiglia nobiliare che racchiuda in se le varie etnie, sarebbe un vero e proprio esempio di fratellanza, re e regine di diversi gruppi etnici. Le elezioni sono costose sia per le ingenti risorse umane che per quelle economiche, e non coinvolgerebbero le varie etnie nelle decisioni di affidamento del potere. Questo modello non è poi tanto lontano da quello anglosassone, con il desiderio di riunire i vari componenti in assemblee, abbiamo bisogno di tecnici che faranno dell’ Africa un continente in grado di decidere e siano capaci di conciliare la tradizione e la cultura africana con la modernità.
Per attraversare le rapide dello sviluppo nei vari ambiti, l’Africa non ha bisogno di grandi parlatori come OBAMA ma di istituzioni forti, l’Africa ha altre preoccupazioni che le elezioni presidenziali. L’alimentazione e la sanità in primis. Ringrazio Scrigno per la possibilità che mi da di far sentire la voce di milioni di africani in Europa.

 

Alla prossima
BEYI Wendgoudi Appolinaire





Informazioni sull'autore

- Raffaele Cecoro ([email protected]) Casertano, laureato in giurisprudenza con una forte passione per la scrittura e per la letteratura. Da qualche mese ha cominciato la stesura del suo primo romanzo e nel tempo libero redige un blog letterario multitematico, il suo stile è un ibrido di humor e serietà.