Nuvole di Buon Senso| Può nascere un Partito del Sud ? - Scrigno Magazine


Pubblicato: Ven, 17 Ott , 2014

Nuvole di Buon Senso| Può nascere un Partito del Sud ?

Lo stimolante articolo di Pino Aprile su Il Mattino del 18 us pone una serie di riflessioni e spunti per parlarne. E non solo.

1332410277-1293939762-PIC2529O

La Campania, ancora meglio il Sud o la Macroregione del Sud, paga da decenni una cambiale non solo inestinguibile ma dissanguante. Il sistema di potere del dopoguerra ha considerato il Meridione una terra di nessuno, favorendo il clientelismo prima e la commistione partiti-lobby di potere-mafie dopo. Il risultato finale è sotto gli occhi di tutti. La gran parte delle bellezze e ricchezze meridionali deturpate e degradate, i centri di attrazione turistica ridotti a ruderi abbandonati e malgestiti, un attacco continuo alle bontà meridionali incentivando e perfino favorendo gli scandalismi mediatici mondiali. E’ ovvio, l’argomento è lungo e complesso, le cause di quel che patisce il Sud ascendono anche  ai secoli precedenti. Le difficoltà di affrontare uno, solo uno, dei problemi meridionali risiedono soprattutto nella scomparsa del Cittadino del Sud. Le popolazioni del Sud sono state colpite dalla Sindrome degli Sciuscià: si sono prostituite ai nuovi ( o vecchi travestiti ) potenti nella scia dei vincitori, si sono trasformate in eserciti di voltagabbana, di clienti, di corrotti, collusi, malavitosi, truffatori. A tutti i livelli. E non è un caso che sono scomparsi i Servitori dello Stato, gli Uomini tutto di un pezzo, i Dignitosi. Né è stato un caso che la Politica ha fatto emergere i più spregiudicati, i più portati agli affari personali e di clan, i più menefreghisti del Bene Comune. Da decenni alcuni si chiedono se possiamo farcela da soli, costituendoci – come consiglia Pino Aprile- in un Partito del Sud. Ne parleremo a breve.

Un Partito nasce per rappresentare gli interessi di una parte, di una fazione, di un territorio. E’ sempre il parto di una necessità o di un interesse settario contro le aspirazioni, le aspettative e gli interessi di tutti. Esprime una sofferenza, una patologia perché si contrappone, avversa e briga per ottenere vantaggi per alcuni e non per tutti. E’ come se il fegato facesse un suo partito per avversare gli interessi degli altri organi. In Fisiologia l’equilibrio, l’armonia, il buon funzionamento del sistema deriva dal rispetto e dalla collaborazione di tutti gli organi. In Italia lo Stato è scomparso da decenni. E’ stato smembrato ed occupato da truppe estranee all’interesse comune, le une contrapposte alle altre. Quando noi paghiamo le Tasse allo Stato ci prendono in giro, ci truffano. I nostri soldi vanno ai padroni dei Partiti, dei Sindacati, delle fameliche burocrazie. I Partiti che nel tempo hanno cambiato pelle e nome sono sempre l’aggregazione di interessi non solo di fazione ma soprattutto malavitosi. Quello che tutti chiamano Debito Pubblico è il Debito delle Fazioni, della Criminalità Legalizzata ed Organizzata, scaricato sulle tasche dei fessi. I fessi meridionali sono doppiamente penalizzati: dalla Criminalità Legalizzata ed Organizzata e dal dover pagare sempre più tasse per sostenere il Centro-Nord. Negli ultimi tempi il Circolo Stoltenberg ( o Birkenberg ) ha obbligato i Partiti a farsi da parte, scegliendo direttamente gli Ultimi Presidenti del Consiglio. Con tutte queste truppe ostili e depauperanti è difficile dare vita ad un Partito del Sud. Oggi un Partito del Sud non ha le basi ideali per aggregare utilmente milioni di persone. Da una parte v’è lo zoccolo duro della Criminalità Organizzata ( Mafia-‘ndrangheta-camorra ), dall’altra un esercito sparpagliato di disoccupati, di licenziati, di sottoccupati e malpagati. Poi v’è l’esercito di famiglie colpite da malattie e morti per tumori ( Taranto, Terre dei Fuochi e dei Veleni etc..). I Centri di Potere Economico e Finanziario del Sud sono controllati – di diritto o di rovescio – dalle Lobby Massoniche. Gli attuali Partiti Meridionali sono un’accozzaglia di interessi individuali e di clan e rispondono ai loro padroni nazionali. Resta come forza nell’ombra la Chiesa che negli ultimi decenni s’è barcamenata tra i vari potenti di turno, senza assumere posizioni di rilievo e di indirizzo, come era necessario. Un solo esempio? Il silenzio per l’inquinamento delle terre e delle acque. Con quali premesse, ideali ed attrazioni deve nascere il Partito del Sud ? E’ un Mistero. Comunque è bene parlarne per cercare la chiave dell’acqua. 

Gennaro Mariniello





Informazioni sull'autore

- Raffaele Cecoro ([email protected]) Casertano, laureato in giurisprudenza con una forte passione per la scrittura e per la letteratura. Da qualche mese ha cominciato la stesura del suo primo romanzo e nel tempo libero redige un blog letterario multitematico, il suo stile è un ibrido di humor e serietà.