RECENSIONE| Mi Band: la tecnologia votata al fitness ad un prezzo più che accessibile, compatibile con Android e IOS. - Scrigno Magazine


Pubblicato: Lun, 19 Gen , 2015

RECENSIONE| Mi Band: la tecnologia votata al fitness ad un prezzo più che accessibile, compatibile con Android e IOS.

Oggi sulle pagine di Scrigno vi scriviamo di MI Band Xiaomi un prodotto rivoluzionario che si colloca nel segmento delle smartband, ossia braccialetti ipertecnologici votati alla salute al fitness ma dalla sua questa Mi Band ha oltre la qualità anche il prezzo costa infatti solo 29 euro.

wpid-20150119_105022.jpg

Grazie ai ragazzi di  xiaomishop.it ne abbiamo ottenuto uno sample, mi raccomando su Xiaomishop.it  la vendono al prezzo minore e ve la spediscono dall’Italia con Bartolini in uno al massimo due giorni (non fidatevi degli sciacalli che le fanno partire dalla Cina, entrano in gioco tempi lunghissimi di spedizione e spese accessorie di dogana). Durante i giorni di prova del prodotto possiamo dirvi che tra le caratteristiche principali di questo braccialetto c’è la possibilità di tenere sotto controllo le nostre attività di fitness (contapassi con possibilità di impostare obiettivi) e lo stato del sonno, grazie alla presenza dei sensori dedicati e della funzione smart alarm (impostiamo una sveglia tramite app e il braccialetto vibra all’ora prefissata), la possibilità di sbloccare il proprio terminale Xiaomi o Android Lollipop senza il bisogno di pin o password se la smartband si trova nelle vicinanze del terminale e la presenza, ricevere le notifiche tramite vibrazione per chiamate ed app. La app ufficiale che collega la smartband al vostro smartphone è in continua evoluzione e su XDA già da qualche mese impazzano decine di mod che aggiungono funzioni e traducono in varie lingue.

wpid-20150119_105135.jpg

Tra i requisiti di Xiomi Mi Band troviamo anche la certificazione IP67 che rende la smartband resistente all’acqua e alla polvere, oltre alla presenza di una batteria in grado di assicurare un tempo di stand by di ben 30 giorni con una sola carica, senza notifiche attive si arriva anche ai 2 mesi. Il Bluetooth del vostro smartphone non deve essere sempre acceso ma soltanto quando si devono sincronizzare i dati che la nostra band ha in memoria. Sul corpo di acciaio grigio (Il core del prodotto) sono sono presenti 3 led che si illumineranno in caso di notifica e serviranno anche a vedere a che percentuale siamo con gli obiettivi senza dover avere per forza lo samartphone con voi (In basso spieghiamo la gesture).

Il braccialetto è prodotto da Xiaomi una azienda cinese che produce principalmente smartphone di grande successo, il quale è dovuto principalmente al fatto che siano dotati di hardware di ultima generazione associati però a una politica dei prezzi molto aggressiva. Ad esempio uno degli ultimi terminali prodotti dalla Xiaomi, il Mi-Two, pur essendo dotato dello stesso processore (un quad-core Snapdragon S4) e della stessa GPU (Adreno 320) montati su altri terminali di altri competitor, costa in media, sul mercato cinese, circa il 50% in meno. Ufficialmente il marchio vende solo online e solo in Asia, ma grazie a xiaomishop.it è possibile farlo anche dall’Italia.

La confezione è essenziale, prodotta in cartone riciclato di ottima qualità. All’interno vi  sono il braccialetto una semplice guida redatta in cinese e un cavetto USB con uscita proprietaria nel quale inserire il corpo metallico una volta sgusciato dal braccialetto in silicone. Quest’ultimo è disponibile in una grande varietà di colori.

wpid-20150119_105124.jpg

In ultima analisi il Mi Band è compatibile con Tutti i terminali Android dotati della versione 4.4 e avanti il Bluethoot versione 4 (Low Energy) ed anche con gli IOS (Iphone, Ipad ed Ipod a partire dalla versione 7).

La versione ufficiale Android presente su Google Play è in Inglese ma di facile intuizione, nel caso foste completamente a secco con la lingua della regina di Inghilterra vi consigliamo di scaricare la versione in Italiano modificata da MIUI Italia.

La prima volta che apriamo l’app bisogna effettuare una registrazione al cloud Xiomi, la effettuiamo ed accediamo. Ogni qual volta apriremo l’app ci chiederà di accendere il Bluetooth acconsentiamo. Dopo aver inserito una serie di info fisiche nostre ci consiglierà un numero di passi da effettuare ogni giorno. Completato il tutto ci troveremo di fronte ad una schermata con il conteggio aggiornato dei passi effettuati tappando vedremo in dettaglio quanti passi abbiamo mosso nelle diverse fasce orarie, scrollando a sinistra vedremo un grafico che ci aiuterà a capire quanto abbiamo dormito (risvegli, sonno leggero e pesante). In alto a destra vi è un tasto di impostazioni che ci renderà possibile impostare sveglie cambiare le impostazioni di notifica e vedere la percentuale di carica. Come già scritto sopra vi illustreremo con una piccola immagine la gesture (movimento) da fare per controllare gli obiettivi direttamente dal braccialetto.

wpid-forum.jpeg

Xiomi MiBand sarà oggetto utile soprattutto a chi vuole un contapassi versatile, ed ha necessità di monitorare le ore di sonno a causa di lavori notturni o altro. La qualità dei materiali è ottima la precisione non assoluta ma quasi, molto meglio di altri competitors di prezzo assai superiore (Fitbit ad esempio 100 euro). Utile anche a chi ha bisogno solo di notifiche silenziose. Consigliato.

Per chi fosse interessato all’acquisto vi rimandiamo al LINK di xiaomishop.it .





Informazioni sull'autore

- Raffaele Cecoro ([email protected]) Casertano, laureato in giurisprudenza con una forte passione per la scrittura e per la letteratura. Da qualche mese ha cominciato la stesura del suo primo romanzo e nel tempo libero redige un blog letterario multitematico, il suo stile è un ibrido di humor e serietà.

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. Dr_Unk ha detto:

    Non è assolutamente vero che facendosela spedire dalla cina ci sono problemi. Anzi, costa la metà.