Cos’è Scrigno? - Scrigno Magazine


Cos’è Scrigno?

Al giorno d’oggi le informazioni viaggiano veloci attraverso interminabili fili che intrecciandosi costituiscono una fitta rete mondiale.  Il portale Scrigno, pertanto, ambisce ad una diffusione della cultura e della letteratura rapida e sopratutto piacevole. Il tutto ha origine da due giovani “penne” , che con umiltà, dedizione ed ambizione hanno posto le basi  per un progetto che allo starter sembra tutt’altro che di facile riuscita, in quanto molti snobbano il piacere della lettura.  Con le nostre proposte letterarie cercheremo di farci conoscere da una vasta cornice di pubblico, inizialmente avremo mezzi riduttivi, essenziali e saranno le nostre capacità e i vostri apprezzamenti a fare crescere sia noi , che quello che abbiamo in mente …

Dal 2009 collaboriamo con le più fervide realtà editoriali di tutta Italia, grandi e piccole, per favorire e promuovere la diffusione della lettura ed il piacere della cultura.

Ringraziamo tutti i nostri partner e gli editori amici che di anno in anno ci permettono di offrire al nostro pubblico recensioni sui loro migliori prodotti editoriali e accrescono di giorno in giorno il nostro sapere oltre che la biblioteca della nostra associazione culturale aperta a tutti,  SEMPRE.

Perché la scelta del cane Argo come Mascotte Ufficiale…

L’impostazione del nostro Magazine, sia grafica che concettuale, ha subito molte variazioni in questo primo anno di attività ricco di successi e soddisfazioni. Da buon editore ho pensato di poter arricchire il nostro progetto con una figura simbolica che sintetizzasse il nostro operato. Ho scelto il cane che nell’immaginario collettivo è sinonimo di fedeltà, rispetto e protezione, tre termini che combaciano alla perfezione con le idee del nostro gruppo. Scrigno, si colloca pertanto nel panorama dei magazine,come un progetto a guardia della cultura, della letteratura e di tutti quei valori che troppo spesso vengono sopraffatti dagli eccessi della vita moderna, ovviamente rispettando le idee altrui ed aperto ad ogni tipo di opinione. Il nome della nostra mascotte è ricondotto ovviamente all’omonimo personaggio del poema omerico dell’Odissea perché è proprio la descrizione epica di Argo che mi ha affascinato e portato a fare questa scelta, che potrebbe sembrare mero marketing ma in realtà è dettata dal desiderio di voler dare al pubblico una maggiore recepibilità di quelli che sono i canoni base del nostro progetto.

Colgo l’occasione per ringraziare le migliaia di utenti che ogni mese ci fanno visita e che trovano nel nostro portale una risorsa importante a salvaguardia della cultura.


L’Editore Raffaele Cecoro