LIBRI| NASCITA DI UN DETECTIVE di Juan Soto Ivars - Scrigno Magazine


Pubblicato: Mer, 11 Feb , 2015

LIBRI| NASCITA DI UN DETECTIVE di Juan Soto Ivars

Tra Tarantino e Sherlock Holmes. Il romanzo dell’autore spagnolo-rivelazione Juan Soto Ivars, cofondatore di un innovativo movimento artistico.

inlibreriascrigno

Quello di cui vi scriviamo oggi su Scrigno è un volume edito da Leone Editore che presenta un intreccio rutilante a metà strada tra il giallo-poliziesco di stampo classico e il grottesco-onirico di matrice più spiccatamente post-moderna.

[amazon asin=8863932115&template=iframe image]

In una Spagna a dir poco parossistica, tra ninja, prostitute armate di mitra e calamari giganti, un genialeghostwriter di polizieschi è il principale indiziato per il brutale omicidio dell’autore-schiavista che ne sfrutta spudoratamente le doti. Ma l’ignobile accusa non fa altro che porre ulteriormente in risalto lo straordinario talento e la sconfinata fantasia dello scrittore-ombra. Così il sospetto assassino viene assunto dal più famoso investigatore di Spagna, deciso a farlo diventare il suo apprendista.
Tra omicidi, bombaroli, femme fatale e colpi di scena mozzafiato, il romanzo battezza uno di quei personaggi inesorabilmente destinati a rimanere impressi nella memoria e nell’immaginario collettivo: l’ineffabile detective Carlos Aparicio.

L’autore

Juan Soto Ivars (Águilas, 1985) è uno scrittore e giornalista spagnolo, cofondatore del movimento letterario “Nuevo Drama” e vincitore di svariati premi letterari e teatrali. Nascita di un detective è il suo terzo romanzo, e gli è valso il Premio Ateneo Sevilla de Novela nel 2013.





Informazioni sull'autore

- Raffaele Cecoro ([email protected]) Casertano, laureato in giurisprudenza con una forte passione per la scrittura e per la letteratura. Da qualche mese ha cominciato la stesura del suo primo romanzo e nel tempo libero redige un blog letterario multitematico, il suo stile è un ibrido di humor e serietà.